LAVORO

Occasioni per quindicimila giovani volontari
Arruolamento nell’Esercito, Aeronautica e Marina

Nuovi bandi di ferma prefissata a dodici mesi per giovani tra 18 e 25 anni

    Sono tante, quasi quindicimila, le prospettive che si aprono per i giovani che si arruoleranno nelle Forze armate con i nuovi bandi aperti per i volontari a ferma prefissata di un anno (vfpi). Chi pensava, pertanto, che con l’abolizione della leva obbligatoria la carriera con le stellette avrebbe perso il suo fascino, deve ricredersi. Dall’introduzione della figura del volontario in ferma prefissata annuale le richieste hanno avuto un vero boom.
    Con il nuovo bando, ad esempio, l’Esercito (www.esercito.difesa.it) cerca 11680 volontari in ferma prefissata di un anno, che saranno arruolati a scadenza trimestrale per un totale di quattro blocchi e altrettante immissioni in servizio, a seconda della data di nascita.
    Stessa procedura a più scaglioni anche per le altre Forze armate:la Marina militare (www.marina.difesa.it) ricerca 2602 volontari (di cui 1152 da impiegare nel corpo equipaggi militari marittimi e 1450 per quello della capitanerie di porto), mentre l’Aeronautica militare (www.aeronautica.difesa.it) ne richiede 540.
    I concorsi sono aperti a tutti i cittadini italiani tra i 18 ed i 25 anni, con diploma di istruzione secondaria di primo grado, sia uomini che donne (l’unica differenza è la statura minima richiesta: 1,65 m per i maschi e 1,61 m per le donne).
    Per essere ammessi è necessario l’accertamento dell’idoneitá fisico-psico-attitudinale e l’esito negativo degli esami diagnostici sull’abuso di alcool e sull’uso di sostanze stupefacenti o psicotrope a scopo non terapeutico.
    Ma servono anche requisiti di "moralità e condotta incensurabile" con assenza di condanne per delitti non colposi.
    I volontari in ferma prefissata ad un anno ricevono una retribuzione mensile di circa 800 euro, con maggiorazioni per alcuni reparti ed indennitá per specifiche mansioni.
    Al termine dei 12 mesi di servizio si aprono diverse opportunità di carriera e non solo nelle Forze di appartenenza.
    L’ingresso come vfpi, infatti, è il via naturale per partecipare al reclutamento (tramite i concorsi annuali) nelle carriere iniziali di tutte le forze di polizia a ordinamento militare e civile. Oppure si può tentare l’arruolamento nelle Forze armate come volontari in ferma prefissata quadriennale.
    24 ottobre 2007

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione
    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ